VIDEOREPORTAGE E GOSPA. MEDJUGORJE, PELLEGRINI ITALIANI IN FUGA. “ABBIAMO PAURA DEL COVID”

Ce ne eravamo già occupati recentemente. Ed oggi torniamo a riparlarne. Anche se ci saranno i soliti ultrà della Gospa (soprattutto il direttore di una radio mariana che non so perché ritiene che solo lui possa parlare di Medjugorje, come fosse una cosa sua e non della Chiesa) che nonostante l’evidenza delle immagini troveranno scuse o – peggio, come già successo – mi indirizzeranno rimproveri o accuse strampalate.

Ma a me importa poco.

Mi interessa solo raccontare fatti. Punto e basta.

L’ho già detto e lo ripeto.

Medjugorje non è un concorso di popolarità. E se anche non ci andasse più nessuno, io continuerò a credere che lì accade davvero qualcosa di speciale.

Ebbene come potete vedere da queste immagini girate qualche ora fa (19/20 agosto 2021) Medjugorje è una città semideserta. Ci sono pochissimi pellegrini. Nonostante il periodo di agosto sia il periodo d’oro per eccellenza circa l’afflusso di pellegrini (a inizio mese c’è stato il festival dei Giovani) come si può vedere dalle immagini ci sono pochissimi fedeli.

Anche i luoghi tradizionalmente presi d’assalto sono pressoché semideserti.

In particolare, mi spiegano alcune fonti, mancano pellegrini italiani.

Mentre sono presenti pellegrini croati, francesi e tedeschi i grandi assenti sono proprio gli italiani.

È tutta colpa del Covid – mi spiegano da Medjugorje– Molte guide non se la sentono di portare qui pellegrini. Se dovessero avere nel proprio gruppo un pellegrino positivo al Covid, saranno obbligati ad andare tutti i quarantena. E questo è un rischio altissimo”.

Risultato: i pellegrini italiani restano a casa.

Ma la domanda c’è. “In molti vorrebbero andare – mi rivela una fonte – ma non sanno con chi andare.. Le guide si tirano indietro e quindi si aspettano tempi migliori”.

Forse è un’esagerazione tutta questa paura del Covid? In effetti, tra vaccino, green pass e assicurazione il rischio di ammalarsi a Medjugorje dovrebbe essere minimo.

Anche perché – come si vede nelle immagini – a soffrire non sono solo hotel, negozi di souvenir (questi fanno impressione da quanto sono vuoti) bar e ristoranti. Ma a rischio estinzione sono soprattutto le varie Comunità che li sono nate e che testimoniano la propria vocazione mariana.

Queste Comunità – sono molte e costituiscono un vero e proprio tesoro per Medjugorje– vivono quasi esclusivamente di Provvidenza, cioè principalmente di oggetti sacri venduti ai pellegrini. Ed è ovvio che se mancano pellegrini, non si vende nulla.

Insomma, anche questo agosto ormai finito non ha per niente risollevato le sorti di Medjugorje già piegata – come del resto quasi tutti i santuari – da due anni di Coronavirus.

Per fortuna qualche eccezione c’è. Qualcuno che ha deciso lo stesso di portare – in tutta sicurezza – pellegrini a Medjugorje.

Infine una considerazione sulla morte del delegato Pontificio, l’arcivescovo Mons. Hoser scomparso qualche giorno fa. Cosa succederà ora? Il Papa nominerà un nuovo delegato (potrebbe essere magari un noto mariologo come P. Salvatore Perrella) che assicuri l’adeguata cura pastorale ai pellegrini che si recano a Medjugorje oppure il fenomeno passerà nuovamente nelle mani della Diocesi di Mostar?

Vi consiglio il mio ultimo volume su Medjugorje che raccoglie materiale stilato dalla Pontificia Commissione Internazionale – guidata dal cardinale Camillo Ruini – che ha indagato su fenomeni straordinari pubblicato in versione cartacea e anche in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

 

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

2 risposte a "VIDEOREPORTAGE E GOSPA. MEDJUGORJE, PELLEGRINI ITALIANI IN FUGA. “ABBIAMO PAURA DEL COVID”"

Add yours

  1. La Madonna la troviamo vicino a tutti i tabernacoli cattolici,lei è vicina a Gesù… …se si vuole fare un pellegrinaggio ,ci sono altri santuari mariani… …io non seguo Medjugorje , perché non mi hanno mai convinto i presunti veggenti,ma rispetto chi ci va per pregare e accostarsi ai sacramenti!! …sugli “ultra della Gospa”, sono d’accordo ,la famosa radio paradossalmente ,invece di convincere i dubbiosi,con certe affermazioni arbitrarie ,ne aumenta i dubbi….

    "Mi piace"

  2. Spesso mi sono chiesto che cosa ci fanno le Comunità in quel luogo e qual è il loro fine.

    Non ho potuto non notare, quando mi recavo in quel luogo, la grande speculazione che emergeva.
    Se mai la Madonna colà è veramente apparsa, allora molti sono coloro che, più che alla spiritualità, hanno pensato all’occasione di arricchimento. In primis i cosiddetti veggenti.

    In quanto al direttore di Radio Maria: fa bene, caro Murgia, a non ascoltarlo. Io penso che sia solo un pover’uomo …

    "Mi piace"

Rispondi a Michele Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: