MEDJUGORJE, APPELLO DEI MEDICI DI MOSTAR AI PRETI: “IN AUMENTO I CASI DI COVID. NON COSTRINGETE I FEDELI ALLO SCAMBIO DELLA PACE DURANTE LA MESSA E NON CELEBRATE MATRIMONI”. POSITIVO UNO DEI VEGGENTI

La situazione a Mostar e a Medjugorje è diventata insostenibile. La pandemia da Covid.19 cresce e se immediatamente non vengono applicati i protocolli di sicurezza come l’utilizzo della mascherina e il distanziamento anche nelle funzioni religiose la situazione precipiterà pericolosamente.

Medici, infermieri e operatori sanitari dell’ospedale di Mostar (il nosocomio copre anche il territorio di Medjugorje) non ci stanno e pubblicano un appello urgente a tutta la popolazione: “Non abbiamo vacanze, non abbiamo vita privata – scrivono i dipendenti dell’ospedale – siamo lontani dalla famiglia e dagli amici. Siamo in servizio 2-3 volte più del solito, non abbiamo tempo per riposarci”.

Nelle ultime settimane – si legge nella lettera – “il numero di ricoveri giornalieri al Dipartimento COVID è passato da 6 a 10 pazienti. Ma molto presto i casi aumenteranno. Siamo il terzo paese al mondo per numero di contagiati in rapporto alla popolazione“.

Non vi chiediamo di vaccinarvi (anche se sarebbe consigliato) – continua il documento – ma vi chiediamo di evitare tutti i grandi assembramenti, soprattutto al chiuso (feste, gite, matrimoni), mantenere le distanze, indossare le mascherine”.

E qui arriva la denuncia vera e propria: “Rivolgiamo un appello speciale ai sacerdoti (quelli troppo furbi) che egoisticamente costringono a scambiarsi la pace nella Santa Messa, anche agli sposi novelli che organizzano matrimoni per ridurre il numero degli invitati e quindi aiutare non solo noi ma tutti gli invitati e le loro famiglie”.

Solo qualche giorno fa da questo blog avevo documentato con queste immagini la mancanza dei pellegrini italiani in visita a Medjugorje proprio per colpa del Covid-19.

Inoltre in queste ore uno dei veggenti è risultato positivo al COVID-19. Mentre – sempre in questi giorni – ad un banchetto di nozze dei familiari di un altro veggente, sono risultati positivi, sempre al COVID-19, 52 persone su circa 400 invitati.

Anche l’associazione “Cuori Puri” fondata da Ania Goledzinowska ha deciso di rinviare il proprio pellegrinaggio previsto in questi giorni proprio per motivi sanitari visto che non poteva garantire la sicurezza ai pellegrini.

Vi consiglio il mio ultimo volume su Medjugorje che raccoglie materiale stilato dalla Pontificia Commissione Internazionale – guidata dal cardinale Camillo Ruini – che ha indagato su fenomeni straordinari pubblicato in versione cartacea e anche in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

Una risposta a "MEDJUGORJE, APPELLO DEI MEDICI DI MOSTAR AI PRETI: “IN AUMENTO I CASI DI COVID. NON COSTRINGETE I FEDELI ALLO SCAMBIO DELLA PACE DURANTE LA MESSA E NON CELEBRATE MATRIMONI”. POSITIVO UNO DEI VEGGENTI"

Add yours

  1. Se non si prendono precauzioni è logico che molti si infettano… …poi ci sono i negazionisti,che negano il covid,e probabilmente molti stanno anche a Medjugorje…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: