+++ GUERRA RUSSIA-UCRAINA, “HO VISTO IL FIUME RENO PIENO DI CADAVERI E DI SANGUE” L’IMPRESSIONANTE PROFEZIA DI UNA SUORA SANTA E DI UN CONTADINO

Attenzione a quello che accadrà nel fiume Reno, uno dei più lunghi d’Europa. Per la guerra Russia – Ucraina, infatti, quello che accadrà in questo fiume segnerà la vera guerra.

E’ impressionante leggere- alla luce di quello che sta succedendo oggi –  le profezie di un contadino cattolico tedesco e di una santa calabrese in merito alla guerra che è scoppiata.

Andiamo con ordine.

Alois Irlmaier (1894-1959), un contadino che visse a Freisslassing in Baviera, (di cui avevo già parlato qui) era una persona semplice, cattolico praticante con spiccate doti di chiaroveggenza.

Aveva anche previsto  la data della propria morte, nel 1959, e ne era contento: “Sono lieto di andarmene adesso – disse – perché non dovrò provare quello che ho visto”.

Cosa vide questo contadinotto, ignorante ma dalla faccia simpatica negli anni ‘50?

alois

Esattamente quello che sta accadendo ora. Previde la terza guerra mondiale, con eserciti corazzati russi che filano verso Roma, ed occupano la Germania fino al Reno, e l’uso di armi orribili e potentissime, che faranno stragi inenarrabili.

 

Elena-Aiello-with-stigmata-221x400Ora andiamo in Italia dove una suora, Elena Aiello (1895 -1961) ora beata e famosa per aver avvertito Mussolini per quello che sarebbe successo, ha delle visioni su una guerra improvvisa che scoppierà ad Est. E anche qui il fiume Reno sarà fondamentale per capire.

 

Il Fiume Reno, lungo ben 1232 chilometri divide in due l’Europa: nasce dalla Svizzera e attraversa i paesi dell’Europa Centrale fino ad arrivare nei Paesi Bassi.

Per dare meglio il senso dell’impressionante coincidenza delle profezie di questi due personaggi – che ovviamente non si sono mai conosciuti né l’uno sapeva dell’altro – riporto in modo alternato quello che hanno previsto:

La guerra comincia all’alba (o all’Oriente?) e avanza molto rapidamente. I bavaresi siedono a giocare a carte al Wirthaus, e i soldati stranieri occhieggeranno dalle finestre e dalle porte. Una nerissima colonna viene da Est. Tutto molto rapido”. (Alois Irlmaier)

“…L’ora della giustizia di Dio è vicina e sarà terribile! Tremendi flagelli sovrastano il mondo… E se gli uomini non ravviseranno in questi flagelli i richiami della Divina Misericordia e non ritorneranno a Dio con una vita veramente cristiana, un’altra guerra terribile verrà da Est ad Ovest, e la Russia con le sue armi segrete, combatterà l’America, travolgerà l’Europa”. (Elena Aiello)

“…I russi non si fermano da nessuna parte..Corrono giorno e notte per raggiungere il distretto della Ruhr, dove sono molte fornaci e fuochi. Giorno e notte corrono i russi”. (Alois Irlmaier)

Tutte le nazioni saranno punite perché molti sono i peccati che, come una marea di fango, ha ricoperto la terra. Le forze del male sono preparate a scatenarsi in ogni parte del mondo, con aspra violenza. Tremendo sarà lo sconvolgimento per quello che avverrà”. (Elena Aiello)

“…La guerra non durerà molto. In Russia accade qualcosa come una guerra civile. I grandi fra i capi del partito si suicidano e nel sangue lo grande colpa è lavata via. Vedo una massa rossa, mescolata con facce gialle, c’è una rivolta generale e un uccisione orribile”. (Alois Irlmaier)

“La Russia sarà quasi completamente bruciata. Anche altre nazioni scompariranno. L’Italia sarà salvata in parte per il Papa.” (Elena Aiello)

Ed eccoci al fiume Reno:

Dalla Città d’Oro muove fuori (forse Praga?)..Unità ammassate marciano da Belgrado e avanzano verso l’Italia. Poi tre cunei blindati avanzano immediatamente con la velocità del lampo nel Nord del Danubio sopra la Germania occidentale verso il Reno – senza preallarme. Sarà così inatteso che la popolazione fuggirà nel panico ad occidente. Troppe auto bloccano le strade – magari fossero rimasti a casa o non avessero preso le vie principali. Tutto ciò che è d’ostacolo ai carri armati sulle autostrade verrà schiacciato…Non vedo più ponti sul Danubio sopra Regensburg. La grande città di Francoforte, non rimane quasi niente. La valle del Reno sarà devastata, per lo più dal cielo”. (Alois Irlmaier)

“…si vedrà specialmente il fiume del Reno della Germania pieno di cadaveri e di sangue. (Elena Aiello)  

Io non sono un credulone.

Ma tutto questo mi ha ovviamente colpito.

DI profezie parlo anche nel mio ultimo libro Processo a Medjugorje – disponibile su internet sia in versione cartacea che in versione Kindle (Vedi il booktrailer).

Se invece vuoi leggere solo il Dossier Segreto Finale  sugli straordinari fatti di Medjugorje  – redatto dalla Pontificia Commissione Internazionale – l’ho pubblicato sia in versione cartacea che in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

(a breve seguirà una seconda parte di queste profezie)

©David Murgia

(Tutti i diritti riservati)

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

Una risposta a "+++ GUERRA RUSSIA-UCRAINA, “HO VISTO IL FIUME RENO PIENO DI CADAVERI E DI SANGUE” L’IMPRESSIONANTE PROFEZIA DI UNA SUORA SANTA E DI UN CONTADINO"

Add yours

  1. Un appunto sull ‘Apocalisse
    Potrebbe trattarsi di Mosca poggiata sui sette colli,riavuta dalla ferita mortale,666 vedi Karl Marx ‘il capitale’,un monito giunge in fine l’Efrate a tutt’oggi è in secca
    Tutto ciò si adatta ai giorni nostri.
    Giorgio

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: