ECCO IL TARIFFARIO PER LE UCCISIONI RITUALI: UNA TESTA UMANA FRESCA SI COMPRA PER 130 EURO MENTRE UNA GAMBA PER LA METÀ. IL PARLAMENTO NIGERIANO DICHIARA LO STATO DI EMERGENZA

La notizia è passata sotto silenzio eppure fa tremare: il 6 febbraio scorso il Parlamento nigeriano ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale sulle uccisioni rituali in Nigeria.

Sostanzialmente i deputati nigeriani chiedono misure urgenti per arrestare e perseguire tutti gli autori di omicidi rituali nel Paese.

I casi di omicidi rituali – nella maggior parte dei casi i colpevoli violentano, mutilano e uccidono vittime ignare per ottenere parti del corpo sensibili per usi rituali – negli ultimi anni hanno avuto un’impennata con aumento di rapimenti e persone scomparse in diverse parti del Paese.

Qualche dato: la Croce Rossa nel 2017 ha riferito di aver ricevuto 10.480 segnalazioni di persone scomparse in Nigeria.

Spesso è la matrice religiosa la base del sacrificio umano. Infatti falsi religiosi, imam, erboristi e medici indigeni sono spesso complici di pratiche atroci. Per questo il codice penale della Nigeria da decenni include articoli che puniscono la magia nera con sanzioni severe per punire il «possesso di teschi umani» e la «minaccia di stregoneria»

A questo proposito, un quotidiano documenta come sia molto facile acquistare resti umani al mercato, al fine di utilizzarli per fini esoterici.

Ecco qualche incredibile esempio di questo macabro tariffario:

Abbiamo visto che una testa umana fresca può partire da 60mila naira (più o meno 135 euro), mentre un teschio è venduto per 20mila. Le gambe fresche sono vendute per 30mila ciascuna (circa 65 euro), mentre una gamba decomposta viene venduta per 20mila. Un dito fresco viene venduto per 5mila, se decomposto o per 3mila. Gli intestini freschi sono venduti per 20mila mentre quelli secchi sono venduti per 5mila. Pezzi di ossa fresche sono venduti per 2mila”.

Sempre secondo alcune fonti qualificate, le parti più richieste in questo macabro mercato sono quelle femminili. E questo perché i seni e i genitali hanno una “potenza” durante il rito di magia nera.

Tutto questo non è un complotto di qualche esorcista impazzito. O paranoie e fantasie di qualche demonologo in pensione. Ma è storia vera. Tanto che un parlamento nazionale dichiara lo stato di emergenza.

Vi ricordate la storia di Pamela Mastropietro? La ragazza  uccisa e mutilata i cui resti (tra cui la vagina esportata) furono trovati dentro due valigie?

Per questo omicidio è stato condannato un 29enne nigeriano.

Ma forse è solo un caso.

Ti consiglio il mio ultimo libro Processo a Medjugorje – disponibile su internet sia in versione cartacea che in versione Kindle (Vedi il booktrailer).

Se invece vuoi leggere solo il Dossier Segreto Finale  sugli straordinari fatti di Medjugorje  – redatto dalla Pontificia Commissione Internazionale – l’ho pubblicato sia in versione cartacea che in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

(Tutti i diritti riservati)

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: