RUSSIA-UCRAINA, ENZO BIANCHI CONTRO LA CONSACRAZIONE AL CUORE DI MARIA: “ È UN GESTO CHE TURBA. QUESTE FORME DI DEVOZIONE NON APPARTENGONO ALLA TRADIZIONE CATTOLICA”

Ve lo ricordate Enzo Bianchi? Il fondatore della Comunità di Bose  a cui – con un decreto vaticano – è stato ordinato di lasciare immediatamente i locali del monastero della comunità da lui fondata per evitare problemi legati all’autorità e alla gestione? Ebbene dopo un periodo di silenzio – a Torino sembrava aver ritrovato la sua passione per la cucina – Fratel Enzo è tornato a parlare.

E lo ha fatto commentando  quello che accadrà a giorni, il 25 marzo, durante la Celebrazione della Penitenza nella Basilica di san Pietro, quando Papa Francesco  consacrerà la Russia e l’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria.

Intervistato da Radiosound24 sull’argomento, lo scorso 17 marzo ha affermato: «Io debbo dire, proprio perché sono sempre stato impegnato nell’ecumenismo, questo gesto faccio difficoltà a capirlo e non solo perché in questo atto si fa un atto di offerta di consacrazione, non so come chiamarlo bene, perché teologicamente non ha un grande fondamento». E poi ha aggiunto: «Anche nell’ecumenismo la cosa non sarà certamente gradita a tutte le chiese della riforma che pensavano che queste forme di devozioni che non appartengo alla grande tradizione cattolica». E ha concluso: «Questo gesto suscita turbamento, come altri hanno fatto già notare».

Qui l’intervista integrale.

Ora io non ho nessuna competenza, però sono certo che sono state proprio le forme di devozione popolare a dare linfa vitale alla Chiesa cattolica. Penso per esempio a quella che è forse la più diffusa forma di devozione popolare mariana, il Rosario. Non riesco a immaginare una Chiesa senza questa pratica. E ha poco senso  rinnegare un patrimonio di fede popolare – fatto di processioni, riti e devozioni -sull’altare dell’ecumenismo.

Certo si tratta di pratiche popolari sicuramente poco adatte agli intellettuali. Ma per fortuna si legge nel Vangelo: “Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli.  Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te” (Mt, 11, 25-26).

Vi consiglio il mio ultimo libro Processo a Medjugorje – disponibile su internet sia in versione cartacea che in versione Kindle (Vedi il booktrailer).

Se invece vuoi leggere solo il Dossier Segreto Finale  sugli straordinari fatti di Medjugorje  – redatto dalla Pontificia Commissione Internazionale – l’ho pubblicato sia in versione cartacea che in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

(Tutti i diritti riservati)

(La foto è presa da un tweet di Enzo Bianchi)

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

Una risposta a "RUSSIA-UCRAINA, ENZO BIANCHI CONTRO LA CONSACRAZIONE AL CUORE DI MARIA: “ È UN GESTO CHE TURBA. QUESTE FORME DI DEVOZIONE NON APPARTENGONO ALLA TRADIZIONE CATTOLICA”"

Add yours

  1. … è il sig.Enzo Bianchi che con il cattolicesimo non c’entra nulla… …la devozione mariana turba solo i massoni, satanisti e eretici… …il sig . Bianchi ,a quale categoria appartiene?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: