RINASCE “VADE RETRO”. MA NON IN TV. SOLO IN UN LIBRO. LA CRONACA E I FATTI, LE PAURE E LE ANGOSCE DI UN MONDO CHE È ANCORA OSCURO

E alla fine non potevo non farlo. Non potevo non raccogliere lacrime e sensazioni di tanti anni di lavoro. Lo dovevo alle persone che mi hanno sempre incoraggiato a continuare questo cammino.

Così rinasce “Vade Retro”. Ma per ora non in televisione.  Solo sulla carta.  In un libro.

E come sempre è un’inchiesta giornalistica, rigorosa e documentata, sul mondo diabolico e satanico.

Dolori, emozioni e storie che ho raccontato qui a Tv2000 e che ora ho cercato di condensare in pagine di accattivante forza.

Satanassi e diavoli sono solo leggende e retaggi del passato? Gli esorcismi e i malefici sono riti legati alla superstizione? Come riescono i demoni a influenzare la vita di uomini e donne che vivono sotto il loro influsso? Cosa capita davvero alle persone che hanno a che fare con l’Avversario?

Dalle vicende incredibili di Anneliese Michel, alla sentenza di un giudice italiano che riconosce la possessione diabolica come causa di una separazione civile. Dal “manoscritto” di Piacenza – narrazione dettagliata (unico caso nella letteratura esorcistica) su 13 esorcismi in cui il Diavolo, uscito sconfitto, si vendicherà di chi lo ha cacciato – ai demoni di Loudun, il più famoso episodio di possessione demoniaca di massa della storia.

Il fenomeno diabolico non smette di affascinare e far sorridere. E il numero di chi si rivolge a esorcisti ed esperti è sempre in aumento.

E mi chiedo: esistono associazioni che si occupano del recupero di tossicodipendenti e prostitute. Organizzazioni che aiutano persone povere e malate. Ma degli “ossessi” nessuno si interessa.

Eccoli i nuovi lebbrosi di questo millennio. Quelli che nessuno vuole avere come vicini di casa o come colleghi di lavoro.

Un esercito di invisibili deriso da tutti.

A loro dedico questo libro.

Buona lettura

Per acquistarlo nelle migliori librerie oppure direttamente sul sito della Mondadori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: