UNA SOSIA DI SUOR LUCIA DI FATIMA AL POSTO DELLA VEGGENTE VERA? UN BIZZARRO DOCUMENTARIO IMPAZZA SUL WEB PER GLI APPASSIONATI DEI COMPLOTTI

Sta impazzando sul web l’uscita di un documentario (agosto prossimo) che – secondo i produttori – proverà come suor Lucia dos Santos – la pastorella che insieme a Jacinta e Francisco Marto il 13 maggio 1917, mentre badavano al pascolo in località Cova da Iria (Conca di Iria), vicino alla cittadina portoghese di Fatima, riferirono di aver visto la Madonna – non era in realtà la vera suor Lucia. In altre parole, secondo questa ricostruzione bizzarra, la vera suor Lucia (morta nel 2005) fu definitivamente sostituita da una sua sosia a partire dal 1960 circa.

E perché mai? Proprio a causa del famoso Terzo Segreto di Fatima rivelato – secondo alcuni critici della versione ufficiale – solo parzialmente nel 2000 da Giovanni Paolo II con il commento ufficiale di Joseph Ratzinger.

Chiarisco subito una cosa. Personalmente sono convinto che le apparizioni di Fatima rappresentino uno dei fenomeni più importanti nella storia della Chiesa.

Quel 13 maggio del 2000, anche io – come giovane vaticanista di un quotidiano – ero in Sala Stampa Vaticana e attendevo con il cuore in gola di sapere il contenuto del segreto di Fatima.

E ricordo perfettamente l’inizio del mio pezzo uscito il giorno dopo in edicola: “Non c’è la fine del mondo e nemmeno l’inferno. Nessuna terza guerra mondiale o l’apocalisse. Nel terzo segreto di Fatima svelato ieri al mondo per la prima volta c’è tutt’altro”.

Torniamo ora al documentario che fa impazzire i complottasti. Ebbene per i sostenitori di questa ipotesi (in questo sito si trova tutto) la sostituzione di Suor Lucia con una sosia non sarebbe una teoria o una speculazione bensì una realtà supportata da prove scientifiche schiaccianti, attestate da numerosi esperti indipendenti e scienziati” disposti a sostenerla pubblicamente”.

Dunque secondo questi signori suor Lucia sarebbe morta, prima del 1960, la prima data che la veggente avrebbe indicato per la rivelazione del Terzo Segreto.

E per provare questa tesi basterebbe prendere questa foto scattata il 31 maggio 1967 in cui si vede il ritratto di una suora, spacciata appunto come Suor Lucia, ma che in realtà sarebbe una sua sostituta. Infatti, il confronto con le immagini mostrerebbe come la “falsa suora” sarebbe molto più giovane dei 60 anni che invece avrebbe avuto in quel momento la vera Suor Lucia. Inoltre “si è notato anche che i denti della falsa Suor Lucia erano normali e non irregolari. La vera Suor Lucia, invece, li aveva larghi, prominenti e irregolari».

vera falsa suor lucia

E ancora “il mento della vera Suor Lucia è basso, mentre quello della sosia di Suor Lucia è alto. Quando rideva la vera Suor Lucia la sua bocca formava un U, mentre la bocca della finta veggente quando ride forma una U capovolta”.

Non c’è allora che aspettare l’uscita del documentario.

Anche se non mi aspetto molto.

Insieme a Fatima, l’altro grande avvenimento che non si può ignorare è Medjugorje. Se volete saperne di più su questo fenomeno mariano leggete il Dossier Medjugorje – stilato dalla Commissione vaticana Internazionale d’inchiesta che ho pubblicato in versione cartacea e anche in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

SOSTIENI IL BLOG SEGNO DI GIONA

Se puoi, fai una donazione per sostenere l’informazione libera e indipendente. Sostieni questo Blog. Sostieni Il Segno di Giona: OFFERTA LIBERA IBAN: IT14T36000032000CA005372161

€5,00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: