Osservavo le commoventi immagini del Papa emerito mentre va in Baviera, dal fratello Georg (96 anni, più anziano di lui) perché probabilmente in fin di vita.

È la prima volta che il Papa emerito esce dai confini italiani dopo la rinuncia del 2013.

Vedere Benedetto XVI, 93 anni, così anziano eppure così determinato nonostante i disagi di un viaggio mi ha colpito molto.

Benedetto è molto legato al fratello Georg. Ha voluto a tutti i costi essergli vicino per un ultimo saluto. Nel 1991 morì la sorella Maria e in quei tempi Ratzinger era prefetto dell’ex Sant’Uffizio e non riuscì ad arrivare in tempo.

Ma in questa vicenda quello che non torna è l’ipotesi lanciata dal tabloid Bild che ha ipotizzato che Benedetto XVI, potrebbe non tornare più in Vaticano. Potrebbe restare per sempre nella sua amata Baviera.

E questo per molti sarebbe un vero e proprio choc. Soprattutto per coloro che vedono nell’anziano papa emerito l’ultimo baluardo nella difesa della tradizione.

Non solo.

Se Benedetto XVI davvero non tornasse più in Vaticano, le cose – secondo alcuni – si metterebbero male veramente.

Perché?

Perché – mi spiegano da certi ambienti – si avvererebbe la terribile profezia della Beata Anna Caterina Emmerich (anche lei tedesca) che predisse, tra l’altro, il celebre “rapporto tra i due papi”.

Ebbene ecco cosa scrive la Emmerich il 1 ottobre del 1820: “La Chiesa si trova in grande pericolo. Dobbiamo pregare affinché il Papa non lasci Roma; ne risulterebbero innumerevoli mali se lo facesse”.

Il Papa a cui si riferisce la beata – per alcuni – sarebbe proprio Benedetto XVI.

Ovviamente la notizia della permanenza di Ratzinger è stata smentita sia dal Vaticano che dalla stessa diocesi che ospita il Papa emerito.

Quindi, è molto probabile che a breve Benedetto XVI torni “nel recinto di Pietro”.

Dell’attuale situazione della chiesa parlerebbero i cosiddetti 10 segreti di Medjugorje. Questi segreti sono trattati nel Dossier Medjugorje – stilato dalla Commissione vaticana Internazionale d’inchiesta che ho pubblicato in versione cartacea e anche in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

SOSTIENI IL BLOG SEGNO DI GIONA

Se puoi, fai una donazione per sostenere l’informazione libera e indipendente. Sostieni questo Blog. Sostieni Il Segno di Giona: OFFERTA LIBERA IBAN: IT14T36000032000CA005372161

€5,00