+++ TERREMOTO A MEDJUGORJE, IL PAPA MANDA IN PENSIONE IL VESCOVO DI MOSTAR, FEROCE OPPOSITORE DELLA GOSPA. FINISCE UN’EPOCA FATTA DI SCONTRI, DENUNCE E PREGIUDIZI. COME QUANDO CI FU QUEL CLAMOROSO SCAZZO DAVANTI LA COMMISSIONE PONTIFICIA…

Con la nomina di mons. Peter Palić nuovo vescovo di Mostar – diocesi dai cui dipende territorialmente Medjugorje – si chiude una fase storica per questo fenomeno. Mons. Ratko Peric va in pensione. E con lui va in pensione non solo uno dei più grandi e feroci oppositori di Medjugorje ma va in soffitta anche un modo di gestire il fenomeno della Gospa troppo spesso considerato “irrazionale e sconsiderato”.

Altro che terremoto (che tra l’altro qualche giorno fa c’è stato davvero a Medjugorje). Finisce davvero un’epoca che ci porta ai primi anni ’80 dove sia Peric – che il suo predecessore Zanic – hanno gestito il caso Medjugorje. Un’epoca segnata certamente da contrasti, ideologie, dittature, servizi segreti ma soprattutto da pregiudizi.

Pregiudizi (talvolta veramente fuori luogo) nei confronti non solo di quei ragazzi (veggenti) ma anche dei pellegrini che ogni anno si recano nel piccolo paesino della Bosnia Erzegovina e dei frati che si occupano di loro.

Si narra a questo proposito (ma è ben più di una semplice narrazione) di un violento scontro avvenuto durante l’interrogatorio dell’ex vescovo di Mostar e alcuni membri della Pontificia Commissione internazionale – guidata dal cardinale Ruini– istituita proprio per indagare sul fenomeno

Durante l’udienza, infatti, (le sedute si tenevano nelle grandi aule dell’ex Sant’Uffizio) gli animi si sarebbero scaldati e qualcuno addirittura si sarebbe alzato e avrebbe sbattuto la porta.

A chi chiedeva conto con garbo a mons. Peric come era stato possibile ignorare un fenomeno del genere, il prelato avrebbe risposto: “è una colossale truffa”.

Del resto anche i rapporti tra mons. Peric e il delegato pontificio per la parrocchia di Medjugorje, mons. Hoser, non erano brillanti.

Infine, lo stesso documento segreto pontificio – redatto dalla Commissione Internazionale – che ho pubblicato– per la prima volta in assoluto – nel volume Rapporto su Medjugorje  in versione cartacea e anche in versione Kindle – consigliava al Santo Padre di rimuovere mons. Peric perché giudicato eccessivamente ostile al fenomeno.

Ora che atteggiamento dobbiamo attenderci dal giovanissimo (48 anni) nuovo vescovo di Mostar su Medjugorje?

E soprattutto, finalmente gli archivi della diocesi potranno essere aperti e consultabili?

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

SOSTIENI IL BLOG SEGNO DI GIONA

Se puoi, fai una donazione per sostenere l’informazione libera e indipendente. Sostieni questo Blog. Sostieni Il Segno di Giona: OFFERTA LIBERA IBAN: IT14T36000032000CA005372161

€5,00

 

12 risposte a "+++ TERREMOTO A MEDJUGORJE, IL PAPA MANDA IN PENSIONE IL VESCOVO DI MOSTAR, FEROCE OPPOSITORE DELLA GOSPA. FINISCE UN’EPOCA FATTA DI SCONTRI, DENUNCE E PREGIUDIZI. COME QUANDO CI FU QUEL CLAMOROSO SCAZZO DAVANTI LA COMMISSIONE PONTIFICIA…"

Add yours

  1. Caro dott. Murgia, che delusione! Credo che non la leggerò più perchè temo che lei non sappia cosa significhi odontologia professionale.
    Questo articolo lo poteva proprio evitare. O meglio, poteva scriverlo nella verità! Ad esempio, perchè non scrivere che mons. Peric aveva dato le dimissioni nel 2019, e che il Papa ha voluto tenerlo responsabile della Diocesi ed Amministratore apostolico della diocesi di Trebigne-Marcana, ancora per 1 anno e mezzo? Non si ricorda cosa già aveva scritto su di lui (https://ilsegnodigiona.com/2019/11/14/medjugorje-mons-peric-non-va-in-pensione-il-vescovo-di-mostar-resta-al-suo-posto-anche-se-ha-superato-da-diversi-mesi-i-75-anni-chi-prendera-il-suo-posto-e-quello-strano-pacco-sulla-mia-scri/)?
    E che cosa avrebbe da contestare al Vescovo mons. Peric, sul fenomeno Medugorje, che come responsabile della fede delle Diocesi che guidava, e con forti motivazioni (tutte documentate!), ha sempre avversato ‘veggenti’ bugiardi e speculatori, che hanno dato motivo di scandalo ai credenti? Non credo che lei NON conosca tutto ciò che di loro si dice. Cose tutt’altro che esemplari!

    "Mi piace"

      1. È proprio nei fatti, dott. Murgia, che questo fenomeno viene meno. A quasi 40 anni di distanza non c’è stato un solo fatto che abbia garantito la soprannaturalità! Le conversioni? Ma siamo seri: quelle sono avvenute anche in luoghi che si sono rivelati tutt’altro di vere apparizioni… I segreti? Non se ne avvererà nemmeno uno! E chi ci crede è perché gli piacciono le favole… Il Dio Denaro, quello sì, ci credo.

        "Mi piace"

  2. Credo nel dogma dell’infallibilità della Chiesa, e nonostante alcuni personaggi facenti parte del Clero, ingenerino dubbi, credo fermamente che tutto ciò che accade è solo Volontà dell’Altissimo.
    Evidentemente vuole usare come strumento della divulgazione dell’Annuncio del regno dei Cieli, anche Medjugorie….
    In ultimo possiamo veramente affermare che sia tutto categoricamente vero o falso? I frutti sono buoni, producono molta fede….. del resto davanti al Signore ognuno risponderà delle proprie deviazioni dal retto Cammino.
    Sono fermamente convinta che ciò che ne deriverà influenzerà non poco il futuro della Chiesa.
    Grazie Dott. David per le Sue puntuali informazioni

    "Mi piace"

    1. Cara Antonella,i Dogmi con Medjugorje non c’entrano niente,il Papa può consacrare vescovo di Monstar anche padre Livio Fanzaga,ma ugualmente non cambia nulla, i “veggenti”ricchi sono poco credibili….

      "Mi piace"

      1. Dott. Murgia, non si abbassi a rispondere o a leggere commenti di persone che di Medjugorie non sanno nulla o che non vogliono sapere. Dico solo che finalmente è arrivato il tempo di una svolta, era ora.
        Se il SANTO Papa Giovanni Paolo disse che se non fosse stato papa sarebbe andato a Medjugorie a confessare la dice lunga sul “fenomeno” Medjugorie. Perciò continui i suoi programmi sempre interessanti e lasci parlare chi non crederebbe nemmeno se Cristo in persona gli dicesse che quel paesino è stato scelto da Sua Madre x la salvezza del mondo. Buon lavoro!

        "Mi piace"

  3. Che emerga tutta la verità!!!
    Che si riconosca tutto ciò che e accaduto…
    Le apparizioni che continuano…
    Io ci credo sono stata a Mediugorie
    ho avvertito la presenza divina della GOSPA …. Poi scusatemi, come han vissuto e vivono i Veggenti non entro in merito….Mi Auguro sviluppi positivi!! In Onore della Vergine Maria Madre di DIO è Madre Nostra!!!…MARIA
    è il mio primo nome!!!

    "Mi piace"

    1. Maria Rosita,dei veggenti non entri nel merito?? ….ma è proprio il comportamento dei veggenti uno dei metri di giudizio, altrimenti tutte le sette pseudo religiose poiché hanno poteri preternaturali, dovrebbero essere tutte riconosciute….

      "Mi piace"

  4. Vabè! Se dovessimo credere a Medjugorje, all’ora dobbiamo pure credere a maghi , astrologi e tutti quelli che fanno soldi sulla pelle delle persone..
    Come si fa a coniugare amore per i soldi con Dio?

    "Mi piace"

  5. Dott. Murgia, non si abbassi a rispondere o a leggere commenti di persone che di Medjugorie non sanno nulla o che non vogliono sapere. Dico solo che finalmente è arrivato il tempo di una svolta, era ora.
    Se il SANTO Papa Giovanni Paolo disse che se non fosse stato papa sarebbe andato a Medjugorie a confessare la dice lunga sul “fenomeno” Medjugorie. Perciò continui i suoi programmi sempre interessanti e lasci parlare chi non crederebbe nemmeno se Cristo in persona gli dicesse che quel paesino è stato scelto da Sua Madre x la salvezza del mondo. Buon lavoro!

    "Mi piace"

  6. Non nomini Cristo per carità.
    Già avete inzaccherato la Madonna,non metteteci pure il padre eterno.
    Cristo predicava la povertà cosa che i suoi “presunti veggenti “non sanno cosa significhi .Mt 19, 20-26, si legge: «Il giovane gli disse: Ho sempre osservato tutte queste cose; che mi manca ancora? Gli disse Gesù: Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quel­lo che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; poi vieni e seguimi. Udito questo, il giovane se ne andò triste; poiché aveva molte ricchezze. Gesù allora disse ai suoi disce­poli: In verità vi dico: difficilmente un ricco entrerà nel regno dei cieli. Ve lo ripeto: è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei cieli. In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «24 Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza.
    Sono le parole dell’altissimo che vi smentiscono.I suoi presunti veggenti fanno tutto il contrario degli insegnamenti del nostro signore Gesù Dio vivente..
    A questo punto la domanda è scontata ma a quale religione fate parte?di sicuro non quella cristiana.
    Incominciate a salvare voi stessi prima di illudervi di salvare il mondo.
    Solo Gesù è il salvatore del mondo o avete l’arroganza di sostituire l’Altissimo a medjugorje.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: