LA CHIESA SARDA ATTACCA MEDJUGORJE: “È STATO UN PELLEGRINAGGIO FOLLE. OSCURANTISTI, NEGAZIONISTI, COMPLOTTISTI E MERCANTI SI ARRICCHISCONO CON QUESTO BUSINESS”

Sono parole molto dure quelle lanciate come pietre nei confronti di Medjugorje. Chi parla è don Francesco Tamponi, direttore responsabile dell’Ufficio beni culturali ecclesiastici della Sardegna, “uno degli uomini più autorevoli e influenti della Chiesa isolana”. La rabbia è per l’ondata di contagi da Covid nella sua terra, la Gallura, causata proprio da numerosi pellegrini che si sono recati a Medjugorje in queste settimane (ottobre scorso) e che sono tornati nella propria terra contagiati dal virus.

Più volte da questo blog ho lanciato l’allarme per chi intendeva visitare questa cittadina della Bosnia Erzegovina invitando alla cautela e soprattutto al rispetto delle norme di sicurezza.

Ebbene, oggi sul quotidiano più letto della Sardegna, il prelato ha lanciato il suo anatema: “Basta con la follia di questi madonnari e mammane senza scrupoli, da Medjugorje niente miracoli ma solo un’ondata di contagi Covid che da una settimana sta appestando la Gallura”.

Spero che – aggiunge – la giustizia accerti la realtà dei fatti e persegua i responsabili di questa barbarie. Perché deve essere chiaro a tutti che siamo di fronte a una vera e propria rete che accomuna fondamentalisti cattolici, oscurantisti, negazionisti, complottisti, falsi predicatori e autentici mercanti che speculano e si arricchiscono con il business dei pellegrinaggi. Una rete ispirata da Radio Maria e dal suo direttore ideologo, Livio Fanzaga, l’uomo che detta la linea, cioè i messaggi della pseudo madonna di Medjugorje”.

Tanto per essere chiari – rincara la dose Francesco Tamponi – sono quelle persone che additano il vaccino anti Covid come frutto del demonio. Più in generale, che sostengono che i tempi che viviamo sono già dominio del diavolo. Insomma, tutti i presupposti per il miracolo salvifico di Medjugorje. Infatti, sono strani fedeli che vanno in pellegrinaggio in Bosnia ma che non vediamo mai in chiesa la domenica”.

“Dietro tutto questo – precisa- c’è una gigantesca macchina da soldi che fa leva prima sulla teologia della paura, cioè la narrazione del Male che ha preso il sopravvento, poi sulla teologia dell’entusiasmo, alla Paolo Brosio, con la rassicurazione dei miracoli, prova provata dell’esistenza della madonna”.

Risultato? “In Gallura adesso ci troviamo a combattere l’effetto devastante di questo tipo di predicazione. Tanti malati in ospedale o quarantena – conclude don Tamponi – e la macchina sanitaria sotto pressione per la follia di queste persone. Basta pensare ai laboratori d’analisi che refertano i tamponi, oberate di lavoro sino a sfiorare il collasso. Un danno incalcolabile per la comunità. Direi a questo punto che il vero virus da cui dobbiamo difenderci è la follia”.

A ognuno le proprie conclusioni.

Vi consiglio il mio ultimo volume su Medjugorje che parla anche di segreti e misteri e che raccoglie materiale stilato dalla Pontificia Commissione Internazionale – guidata dal cardinale Camillo Ruini – che ha indagato su fenomeni straordinari pubblicato in versione cartacea e anche in versione Kindle.

Per saperne di più iscriviti al mio canale Youtube.

©David Murgia

SOSTIENI IL SEGNO DI GIONA

SE SEI UN LETTORE DE IL SEGNO DI GIONA E SE TI PIACE QUESTO BLOG SOSTIENILO. IL TUO AIUTO È IMPORTANTE. FAI UNA DONAZIONE IBAN: IT97Q0364601600526213289016 BIC: NTSBITM1XXX BENEFICIARIO: DAVID MURGIA CAUSALE: DONAZIONE VOLONTARIA PER BLOG IL SEGNO DI GIONA

5,00 €

4 risposte a "LA CHIESA SARDA ATTACCA MEDJUGORJE: “È STATO UN PELLEGRINAGGIO FOLLE. OSCURANTISTI, NEGAZIONISTI, COMPLOTTISTI E MERCANTI SI ARRICCHISCONO CON QUESTO BUSINESS”"

Add yours

  1. Sono d’accordo al cento per cento,con don Francesco Tamponi!!! … Medjugorje è un carrozzone per arricchire i veggenti imprenditori… …su radio Maria,io mi chiedo come mai il Vaticano non intervenga sulle catechesi di padre Livio che parla della “Madonna” di Medjugorje senza nessun contraddittorio,e mescolando cattolicesimo e new Age… … aveva proprio ragione Mons . Gemma….

    "Mi piace"

  2. Se si ascoltasse Radio Maria con cuore aperto e intelligenza si capirebbero tante cose e molte altre si ridimensionerebbero. E’ evidente che manca tutto ciò; nello specifico anche l’ascolto (sereno e non preconcetto) della radio.
    Per la verità le parole severe, per non dire altro, con cui si giudica il prossimo, in particolare su questioni di fede e di morale, ma anche di opportunità e comportamento, sono il chiaro segno che proprio su quelle cruciali questioni qualcosa proprio non va…
    Il popolo cristiano – per quanto ridotto al lumicino – è diviso e incline all’odio, alla calunnia e alla divisione; ha smarrito la misericordia e la compassione (virtù e capacità che credeva d’avere ma che forse non aveva mai avuto) e si mostra alquanto ingenuo e sprovveduto. Il diavolo – eh, si, proprio lui – si prende gioco dei benpensanti e gli stolti gli fanno eco.
    Anche sul fronte della civiltà e della libertà… cadiamo tutti miseramente. Con una facilità ed una evidenza che lascia basiti.
    Un popolo (globale) di stolti ha smarrito la strada.
    Ora più che mai siamo poveri e abbiamo bisogno del Signore. E dei suoi santi (vivi, qui ed ora).

    "Mi piace"

    1. …non è questione di “giudicare”,ma di essere trasparenti,radio Maria è una radio cattolica ,e i presunti messaggi mariani non sono un prolungamento del vangelo, quindi un singolo sacerdote non può dire “la Madonna ha detto… …la Madonna vuole… “…per il resto Radio Maria è una benedizione per i cattolici,il problema è quando parla di Medjugorje va fuori strada….

      "Mi piace"

  3. Radio Maria con don Galbiati era una radio Cattolica. Con Padre Livio è divenuta una radio fanzaghiana.
    Il fatto che questo sacerdote non accetti nessun contraddittorio, denota la sua grande ipocrisia.
    La sua mania di grandezza e i soldi hanno fatto il resto…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: